BORGHEZIO : FERMARE L’INVASIONE DEL POMODORO CINESE

pomodoro-cinese

On. Mario BORGHEZIO

COMUNICATO STAMPA

 

 BORGHEZIO : FERMARE L’INVASIONE DEL POMODORO CINESE

 

L’On. Borghezio interroga la Commissione Europea sull’invasione del pomodoro cinese in Europa, partendo dai dati di “un recente rapporto della Coldiretti che ha rilevato in Italia un + 43% di importazioni di concentrato di pomodoro cinese (ben 100 milioni di kg.) pari ad un quinto della produzione nazionale”.

Secondo Borghezio “vi è un sensibile rischio che il concentrato di pomodoro cinese possa essere confezionato e rivenduto come prodotto italiano, dal momento che l´indicazione geografica di coltivazione del prodotto ad oggi non è obbligatoria, come accade invece per la passata di pomodoro”.

Per l’On. Borghezio c’è una pericolosità per la salute nel consumo del pomodoro cinese, in considerazione della presenza più volte rilevata di micotossine, additivi e coloranti vietati nella UE.

Borghezio quindi chiede:

“La Commissione ha intenzione di proporre per il concentrato di pomodoro, come è già stato fatto seppur tardivamente con la passata, l´obbligo della dichiarazione in etichetta del luogo di coltivazione del pomodoro, a tutela della salute dei consumatori e della produzione europea di eccellenza?”

 

On. Mario Borghezio

Deputato Lega Nord al P.E.

Bruxelles, 28.02.2017

E.mail: mario.borghezio@europarl.europa.eu Ècell. 348 8966537

The following two tabs change content below.
Mginvestment e' una societa' specializzata in analisi tecnica e macroeconomica.Forniamo segnali operativi su valute, materie prime, indici e azioni.