Cartellone Teatro Filarmonico di Verona 2016-2017

manifesto-stagione-lirica-2016-2017-1

La Stagione Lirica 2016-2017, in scena dal 16 dicembre 2016 al 28 maggio 2017, propone un cartellone composto da 6 titoli: Turandot, Pagliacci, I Capuleti e i Montecchi, Tosca, Norma, Il viaggio a Reims, per un totale di 29 rappresentazioni. Titoli già apprezzati al Teatro Filarmonico insieme ad allestimenti proposti per la prima volta: Turandot, Pagliacci e Il viaggio a Reims. La Stagione Lirica inaugura il 16 dicembre 2016 alle 20.00 con uno dei titoli più amati dal pubblico:

Turandot di Giacomo Puccini. L’allestimento della Slovene National Opera and Ballet di Maribor ha regia, scene e luci di Filippo Tonon e i costumi di Cristina Aceti. Alla Direzione dell’Orchestra il M° Jader Bignamini. Nei ruoli degli interpreti principati vedremo Tiziana Caruso come Turandot e Yusif Eyvazov nei panni dell’audace Calaf.
Repliche: Domenica 18 dicembre 2016, ore 15.30 – Martedì 20 dicembre 2016, ore 19.00 – Giovedì 22 dicembre 2016, ore 20.00 – Venerdì 23 dicembre 2016, ore 15.30

Domenica 22 gennaio 2017 alle 15.30 va in scena il secondo titolo: Pagliacci di Ruggero Leoncavallo, nell’allestimento della Fondazione Petruzzelli e Teatri di Bari. La regia è di Marco Bellocchio, le scene di Giovanni Carluccio e i costumi di Daria Calvelli; sul podio Valerio Galli. Nedda avrà la voce di Donata D’Annunzio Lombardi, il personaggio di Canio sarà impersonato da Walter Fraccaro, mentre come Tonio vedremo Sebastian Catana.Repliche:
Martedì 24 gennaio 2017, ore 19.00 – Giovedì 26 gennaio 2017, ore 20.00 – Domenica 29 gennaio 2017, ore 15.30 – Martedì 31 gennaio 2017, ore 19.00 – Giovedì 2 febbraio 2017, ore 20.00

Domenica 19 febbraio 2017 alle 15.30 si alza il sipario su I Capuleti e i Montecchi di Vincenzo Bellini, diretto da Fabrizio Maria Carminati, per il fortunato allestimento della Fondazione Arena di Verona in coproduzione con il Gran Teatro La Fenice di Venezia e con il Greek National Theater di Atene proposto nella Stagione Artistica 2012-2013. La regia è di Arnaud Bernard, le scene di Alessandro Camera e i costumi di Carla Ricotti. Aya Wakizono darà voce al giovane Romeo Montecchi, insieme a Giulietta interpretata da Irina Lungu. Nei panni del cugino Tebaldo vedremo Giulio Pelligra.
Repliche: Martedì 21 febbraio 2017, ore 19.00 – Giovedì 23 febbraio 2017, ore 20.00 – Domenica 26 febbraio 2017, ore 15.30

Da domenica 19 marzo 2017 alle 15.30 torna sul palcoscenico del Teatro Filarmonico un altro titolo pucciniano: Tosca, presentata nell’allestimento della Fondazione Arena di Verona con regia, scene e costumi di Giovanni Agostinucci. Sul podio Antonino Fogliani.
Fiorenza Cedolins e Lilla Lee saranno impegnate nel ruolo del titolo, a fianco di Mario Cavaradossi interpretato da Murat Karahan e Mikheil Sheshaberidze; nel ruolo del Barone Scarpia troveremo Giovanni Meoni.
Repliche: Martedì 21 marzo 2017, ore 19.00 – Giovedì 23 marzo 2017, ore 20.00 – Domenica 26 marzo 2017, ore 15.30 – Martedì 28 marzo 2017, ore 19.00 – Giovedì 30 marzo 2017, ore 20.00

Norma di Vincenzo Bellini viene proposta nell’allestimento della Fondazione Arena di Verona del 2004 con regia, scene e costumi di Hugo de Ana, in scena da domenica 23 aprile 2017 alle 15.30. Sul podio sarà impegnato Francesco Ivan Ciampa. Pollione avrà la voce di Rubens Pellizzari, mentre nel ruolo del titolo troveremo Anna Pirozzi; Adalgisa sarà impersonata da Carmen Topciu.Repliche: Martedì 25 aprile 2017, ore 19.00 – Giovedì 27 aprile 2017, ore 20.00 – Domenica 30 aprile 2017, ore 15.30.

Il viaggio a Reims di Gioachino Rossini è il quinto ed ultimo titolo operistico presentato per 4 serate a partire da sabato 20 maggio 2017, nell’allestimento del Teatro di Kiel e del Teatro di Lubecca con regia di Pier Francesco Maestrini, animazioni del cartoonist Joshua Held, scene e costumi di Alfredo Troisi. Sul podio Francesco Ommassini. Per questa produzione vedremo impegnato un cast di giovani interpreti rossiniani.
Repliche: Martedì 23 maggio 2017, ore 19.00 – Giovedì 25 maggio 2017, ore 20.00 – Domenica 28 maggio 2017, ore 15.30
Condividi:

The following two tabs change content below.
Siamo un team siamo un gruppo di persone che ama profondamente la musica classica in particolare l' opera lirica, viviamo per essa e soffriamo nel vedere come essa viene quotidianamente martoriata ed uccisa.Vogliamo cambiare le cose, vogliamo dire la nostra opinione, vogliamo dire la verita' per una buona volta, vogliamo preservare un patrimonio artistico destinato alla estinzione.La lirica puo' sopravvivere solo se voi appassionati e non imparerete a conoscerla ed ad amarla.Oggi purtroppo chi gestisce il mondo della lirica non ha piu' le competenze necessarie per farlo, oggi la lirica e' gestita da incompetenti e persone senza scrupolo, capaci di tutto.