Focus mercati del 25/08/2014

yes

Focus mercati del 25/08/2014

FOCUS MERCATI YES Management Services

CAD inflazione in calo. Vendite dettaglio ulteriore rialzo – LATAM cambi deboli – ECB Draghi, misure non convenzionali pronte, necessarie ristrutturazione, poi maggiore flessibilità sui conti e misure per la crescita – USA commenti Yellen attraggono le attenzioni dei mercati finanziari, alimentando aspettative rialzo tassi –

EURO / DOLL 1.3230

US Doll / CHF 0.9150

Fine settimana piatto, con elevata incertezza e scarsa voglia di rimanere coinvolti, in attesa del simposio Jackson Hole, con COMMENTI previsti di YELLEN, DRAGHI. Tutti in cerca di nuovi fattori, indicatori del futuro sulle mosse di POLITICA MONETARIA. Oramai è chiaro a tutti che gli USA, UK procederanno alla conclusione del QE, gradualmente, e ad un certo momento si avrà il rialzo TASSI. e in EU avremo a settembre misure contro la DEFLAZIONE, pro-crescita, di misure non convenzionali. Il fatto che pure risulta molto chiaro è l’attuale SPLIT all’interno di FED, ECB, BoE sul quanto, quando, come e cosa fare. Alle spalle di questo la riduzione delle aspettative di ripresa EU, di crescita USA, UK, a fronte dei fattori GEOPOLITICI in corso. Una ripresa che resta fragile, in degrado generale, con un livello di tassi già ai record minimi, e quasi tutte le cartucce banche centrali già sparate. E i mercati restano ottimisti, o meglio, cercano tutte le ragioni per esserlo e restarlo, dal momento che la ricerca del RENDIMENTO è la chiave di tutti, anche a sprezzo dei RISCHI presenti. Mercati spinti dalle ASPETTATIVE di politiche monetarie super ampie, dall’Asia, Eu, Anglo, Usa, Latam. YIELDS primari riferimento sui record minimi, con Bunds Tedeschi 10anni sotto 1,0pc, e CH 0.50. e sul fronte dei DEBITI, DEFICIT livelli pure di record, e sempre in crescita. aumento delle difficoltà nell’EXPORT, dalla bassa congiuntura globale, dalla riduzione del POTERE DI ACQUISTO (punto chiave, e non inflazione come continuano a farci credere…). L’aumento dei costi fissi, dei contributi sociali, trasporti, pressione fiscale, non fanno che erodere di continuo il reddito disponibile, e quindi non cresce la spesa privata, i consumi, e quindi la crescita ristagna, in recessione. Quindi fintanto che non verrà dato maggiore potere di acquisto, difficile vedere una ripresa economica globale. Fintanto che non verranno tagliati i DEBITI, difficile vedere una riduzione del peso fiscale. Il gatto che si morde la coda. Soluzioni: svalutazione del debito (vedi modello Argentina, con prolungamento scadenze emissioni statali, con tasso fisso a 5 o 10anni), addebito diretto una tantum dei risparmi in conto corrente (vedi modello Cipro). Per il momento quindi, DOLL in favore, con ampio overbought di breve termine, EURO in calo, YEN debole, CHF sempre sui massimi. DOLL/YEN massimo 7mesi, DOLL index max 11mesi. In ripresa GBP, con trend sempre favorevole. COMMODITY deboli, PETROLIO stabile sui minimi, WTI Usa in calo da ampia offerta e calo domanda. ORO, SILVER su minimi 2 mesi, con PALL sui record. Stabile NZD, leggero rialzo AUD, CAD, bene SEK, NOK ancora. TITOLI in leggero calo generale correttivo.

Dati Economici:

CACAO sui massimi dal 2011, con prese profitto – ZUCCH tenta recupero – RAME in rialzo – CORN produz e stoccaggi elevati, domanda in calo – CH Tamedia utili 1.sem +8.2pc. occupazione Ticino +5k annuo, frontalieri +5k anno. BcaCantZH 1sem utili -14pc. Gurit post dati +7.2pc. yield 10anni 0.50pc – UK Co-op bank utili -91pc da prestiti. BP investimenti per doll 9bln in Austr fuel station – ITL btp/bund 160. Yield 10anni 2.59. BcaEtruria +6pc. Saras +5.5 – HFL ABN Amro utili -90pc – CAD cpi luglio 2.1 da 2.4pc, core 1.7 da 1.8pc, da gasolio. Vendite dett june +1.1pc, 6.o rialzo consecutivo – USA Energy Absolute invest doll 1.4bln in solare, eolico. Sales Forces perdita 61mln. Aeropostale -9.0pc. Yellen, uso risorse sotto occupazione ampiamente. Mercato lavoro e inflazione determineranno politica monetaria, con mercato lavoro in progressione ampia, non escluso rialzo tassi piu’ rapido. Fine QE per ottobre. Bullard per rialzo tassi a fine marzo2015, Williams per metà 2015, Plosser forse anche prima del previsto – INDIA rupia in rialzo. Ottimismo politico – ARG peso in calo ulteriore – MXN cpi +0.19 ultimi 15giorni, sopra attes, e sopra target con 4.07pc annuo

Calendario mercati:

Lunedi 25.08.    UK festivo Summer Bank Holiday, SING inflazione , HFL fid.attività , GER IFO aspettative 102.5 da 103.4, fiducia 107.0 da 108.0, situaz attuale 112.0 da 112.9, HK bil comm , BRL fid.cons. , MXN vendite dett, curr.acc., USA Fed Chicago index , ISM terziario 59.9 da 60.8, vendita case nuove 425k da 406k, Dallas Fed indice manifatt ,

Martedi 26.08.    NZD bil comm, SING prod.ind. , ZAR gdp 2trim, MXN gdp 2.trim , JPN indice fid.piccole imprese ago 49.5 da 48.7, USA vendite grossisti , ordini beni capitali core, ordini beni durevoli , Redbook , Richmond Fed index , fid.consumatori 90.0 da 90.9, prezzi immob , summit URSS-UKR ,

Mercoledi 27.08.    NZD prezzi alimentari , AUD nuove costruz , FF congiuntura 97 inv, invest ind , ITL fid.cons.104 da 104.6, CH indicatore consumi , NOK disocc , GER fid.cons.sett 9.0 inv, USA mutui 30anni tasso , inventari petro e scorte, BRL bil comm , MXN bil comm ,

Giovedi 28.08.    GIAPP invest esteri , AUD vendita case nuove, spese priv, spese costruz e macch, ESP inflaz -0.5 da -0.4anno, gdp 2trim 0.6pc inv, CH occupazione , GER disocc 6.7pc inv, -5k, cpi +0.2 e 0.8anno inv, ITL vendite dett , fid.ind 99.4 da 99.7, EU M3 1.5pc inv, prestiti priv -1.5pc da -1.7pc, PORT fid.cons , fid.ind , EU aspett inflaz cons , clima ind 0.1 da 0.2, fid.cons -9,0 da -8,4, aspett ind e cons 101.5 da 102.2, sent industriale -5.0 da -3.8, UK CBI distribuz , ITL salari mensili, CAD curr.acc. , USA gdp prezzi 2.trim 2.0pc inv, gdp 2.trim 3.8 da 4.0pc, spese cons , vendite case esistenti +0.1pc,

Venerdi 29.08.    INDIA mercati chiusi, NZD permessi costruz , fid.ind., GIAPP consumi priv +1.6pc da 1.5, inflaz , prezzi consumo 3.3pc inv, Tokyo core 2.7 da 2.8pc, disocc 3.7pc inv, prod.ind. +1.0pc, vendite dett +0.1pc, nuove costruz -10.5pc, ordini costruz , ESP vendite dett , CH indicatore KOF congiuntura 97.0 da 98.1, ITL disocc 12.3pc inv, cpi +0.1pc e -0.2anno, ESP curr.acc. , NOK vendite dett , UK invest industriali 2.trim , EU cpi 0.3 da 0.4pc anno, disocc 11.5pc inv, ITL gdp 2trim -0.2pc confermato, BRL gdp 2.trim, ZAR bil comm, CAD prezzi materie prime, gdp 2.trim, USA cons priv , prezzi core , spese personali +0.2pc, entrate personali+0.3pc, bilancio budget , PMI chicago 55.0 da 52.6, Michigan sentiment finale 72.0 da 66.2, aspett inflaz Michigan , fiducia 81.5 da 79.2, sentiment preliminare 97.0 da 99.6

Lunedi 01.09.    GER gdp 2trim , ITL PMI manifatt ago , FF PMi man , GER PMI man , EU PMI manifatt ago finale , UK crediti netti consumo luglio , PMI manifatt ,

Martedi 02.09.    EU ppi luglio , BEL gdp 2.trim finale , USA ISM manifatt ago , spese costruz luglio ,

Mercoledi 03.09.    ITL PMI serv ago , FF PMi serv , GER PMI serv , EU PMI composito ago finale, servizi , UK PMI serv , EU gdp 2.trim prel , vendite dett luglio , BEL gdp 2.trim finale , USA ordini industria luglio , vendite veicoli ago ,

Giovedi 04.09.    FF disocc 2trim , GER ordini ind luglio , USA ADP occupazione ago , bil comm luglio , costo unitario lavoro finale 2trim , produtt non ind 2.trim finale , disocc settimanale , ISM non manifatt ago ,

Venerdi 05.09.    JPN leading index luglio , GER prod.ind. luglio , FF fid.consumatori ago , USA disocc ago , NFPR , salari medi ago ,

US dollar index 82.50

Target 82.80 quasi effettuato. Indicatori in ampio overbought esigono cautela nel breve termine, possibile fase correttiva, con supporto 81.80.

ORO doll/oncia 1281

Fase correttiva di medio termine in fase finale, indicatori su supporti, in fase di girare nuovamente al rialzo. Comperare nuovamente su ribassi. Trend medio lungo rialzista

Bruno A. Chastonay      YES Management Services

The following two tabs change content below.
Bruno Chastonay Ho svolto una attività professionale prevalentemente nel settore finanziario, „al fronte“, con formazione iniziata dai cambi, e proseguita gradualmente nella tesoreria, metalli, opzioni e prodotti derivati. Con la creazione di un settore specifico di consulenza nei cambi, gestione del rischio dei cambi, per la clientela e la struttura della banca e affiliate, il lavoro si è ampliato verso un maggiore contatto con le necessità specifiche della clientela primaria e istituzionale, consulenti e gestori patrimoniali esterni, e nella gestione del rischio di portafoglio / gestione

Ultimi post di Bruno Chastonay (vedi tutti)