Focus sui mercati del 02/09/2014

yes

Focus sui mercati del 02/09/2014

FOCUS MERCATI  YES Management Services

CINA PMI manifatt in calo, vendita case ulteriore calo – GIAPP vendita auto in calo a min 3anni, effetto tasse. Spesa aziende in rialzo. PMI in rialzo.  – FF PMi in calo, vendita auto in calo – ITL PMi manifatt calo a min 14 mesi – ESP PMI manifatt rallentato, vendita auto robuste – GRECIA calo crescita confermata – GER crescita negativa confermata, calo PMI manifatt – CH PMI manifatt in calo marcato – EU calo PMI manifatt oltre attese – UK PMI rallenta a min 14mesi, nuovi ordini calo marcato. M4 leggero rialzo, nuovi mutui leggero calo, crediti priv rialzo a nuovo max – URSS PMi manifatt resta in crescita, rublo record min su doll – AUSTRIA disocc in rialzo – DKR, SEK, POL, UNGH PMI manifat in calo, TURK in rialzo –

EURO / DOLL 1.3140

US Doll / CHF 0.9190

Settimana iniziata con la solita serie di DATI negativi, in deterioramento. Il settore manifatturiero è difatti calato, rallentato piu’ o meno vistosamente, dappertutto se non eccetto GIAPP, URSS, TURK. Il rallentamento, e deterioramento della congiuntura, con calo consumi, inflazione, disoccupazione in rialzo e sui massimi,  alimenta quindi le aspettative e prospettive di misure addizionali pro-crescita, di politiche monetarie o pacchetti economici, soprattutto per GIAPP, CINA, EU. Ieri mercati con VOLUMI esigui, chiusura per il LabourDay gli USA, e FOCUS centrato sulle riunioni di POLITICA MONETARIA. Inizia con Mercoledì per il Canada con decisione su tassi, e la presentazione del BeigeBook della FED, per poi passare a giovedì con BoE-UK con previsioni di un nulla di fatto sui tassi, la ECB con tutte le attenzioni per DRAGHI al suo rapporto mensile. Settore AUTO negativo per FF, GIAPP, e rialzo marcato per ESP. Nel frattempo resta robusto sui recenti massimi il CHF, con maggiori inquietudini per la BNS che deve difendere il suo livello di 1.20/euro, con un aumento delle pressioni esterne, e pure di deflazione. Ritorno al massimo precedente di luglio per la GBP contro Euro, e in rialzo contro tutte le altre valute, grazie ai positivi dati economici, sopra le aspettative. E in attesa della ECB, abbiamo un EURO ai minimi da 1anno con DOLL, sostenuto dai buoni dati fondamentali, aspettative rialzo tassi, e crisi Ukr che spinge il valore rifugio. Bene AUD, NZD, CAD, NOK, SEK, DKR, leggero calo per YEN, YUAN, TITOLI, e leggero rialzo COMMODITY, con PALL sui massimi da 13anni da fattore Urss-UKR. Gli INDICI sono in leggero ribasso, di natura correttiva, in un mercato cauto, senza modifiche per il momento di vedute e prospettive, o delle condizioni base. Normale dopo i massimi registrati, con ampio eccesso di ottimismo, e tutto già conosciuto, anzi, anticipato.

Dati economici:

HEDGE Funds ottimismo su oro in calo, su petrolio in crescita – AUTO negatività per vendite FF con taglio personale per PSA. Calo per GIAPP, e robuste in ESP – EU tensioni entro Merkel e FF-ITL su flessibilità, rigore conti. PMI manifatt agosto 50.7 da 51.8. FF preme per azioni ulteriori ad indebolire euro, sopravalutato – GER voto Merkel regionale positivo, aumento anti-eu. Gdp 2.trim -0.2 e +1.2anno. surplus finanze pubbliche 1,1pc/gdp. PMI manifatt ago 51.4 da 52.4 – CH Helvetia 1sem utili +9,1pc. Tassi riferimento ipoteche inv 2,0pc. Novartis +3.3pc. FFS utili -43pc. PMI man ago 52.9 da 54.3. yield 10anni 0.51pc – UK PerformGroup buyout per 520mln, titolo +25pc. PMI man 52.5 da 54.8, nuovi ordini 52.9 da 56.8. nuovi mutui leggero calo, ipoteche 1,1bln da 0.7, nuovi ordini leggero calo, crediti consumo 3.4 da 2.8pc e max 2008. M4 luglio +0.3pc. Barclays cede assets Spagna – FF PMI man 46.9 da 47.8. vendita auto -3,0pc anno. PSA -300 persone da chiusura stabilimento – ITL btp/bund 153, yield 10anni 2.42pc. Governo verso rimpasto. PMI man ago 49.8 da 51.9 – ESP PMI man 52.8 da 53.9. vendita auto ago +13.7pc – AUSTRIA disocc ago 7.6 da 7.3pc – NKR Norvegian Cruise Line acq Prestige Cruises per doll3bln – HFL Heineken cede assets Messico, Empaque per doll 1.23bln – POL PMI man 49 da 49.4 – UNGH PMI man 51 da 56.6 – TURK PMI ago 50.3 da 48.5. export +5.2pc – GRECIA gdp 2trim -0.3pc – DKR PMI 48.6 da 50.2 – SEK PMI 51 da 55.2 – URSS rublo record min su doll 37.30, e min 4mesi su euro. PMI man ago 51 inv, nuovi ordini e export in rialzo – USA Tesla Motors veicoli elettrici, post contratti Cina nuovo record max – CINA Governo piu’ liquidità per immobiliare-costruz, da calo vendite da genn -10.5pc, nuove costruz -20pc . PMI ago 51.1 da 51.7. Macau Casino utili 3.calo, ago -6.1pc –GIAPP vendita auto -9,1pc e min 3anni. Spese priv -5.9pc da rialzo tasse. PMI 52.2 da 50.5. export pannelli solari 1trim +14pc. Spese aziende 2trim +3.0pc – Scorea Samsung Heawy incorpora per doll 2.4bln Samsung Engineering

Calendario mercati:

Martedi 02.09.    EU ppi luglio -1.0pc, BEL gdp 2.trim finale , USA ISM manifatt ago 56.8 da 57.1, spese costruz luglio +0.8pc,

Mercoledi 03.09.    ITL PMI serv ago , FF PMi serv 51.1inv, GER PMI serv 56.4 inv, EU PMI composito ago finale 52.8inv, servizi 53.5inv, UK PMI serv 58.4 da 59.1, EU gdp 2.trim prel 0.0 e 0.7anno, vendite dett luglio -0.2pc, BEL gdp 2.trim finale , USA ordini industria luglio +10.8pc, vendite veicoli ago 16.5mln, FED beige Book, CAD decisione tassi

Giovedi 04.09.    JPN BoJ riunione politica monetaria, FF disocc 2trim , GER ordini ind luglio +1.4pc, EU ECB decisione tassi , Draghi rapporto mensile, UK BoE decisione tassi , USA ADP occupazione ago 215k da 218k, bil comm luglio -42.5bln da -41.5, costo unitario lavoro finale 2trim +0.6pc, produtt non ind 2.trim finale 2.5pc inv, disocc settimanale , ISM non manifatt ago 57.4 da 58.7, FED Mester, Powell commenti,

Venerdi 05.09.    JPN leading index luglio 107.1 da 105.9, GER prod.ind. luglio +0.5pc, FF fid.consumatori ago 85.0 da 86.0, EU ECB Nouy commenti, USA disocc ago 6,1pc da 6.2, NFPR 220k da 209k, salari medi ago +0.2pc, FED Fisher, Kocherlakota, Rosengren commenti,

Sabato 09.06.    USA FED Plosser commenti su economia,

Lunedi 08.09.    JPN gdp 2.trim finale , GER bil comm luglio ,

Martedi 09.09.    JPN indice settore terziario luglio , UK bil comm non-EU luglio , totale , prod manifatt luglio ,

Mercoledi 10.09.    JPN ordini macchinari luglio , FF occupazione non ind.2.trim , prod.ind. luglio , ESP prod.ind.luglio ,

Giovedi 11.09.    GER cpi ago , FF cpi ago , USA disocc sett. ,

Venerdi 12.09.    JPN prod.ind.luglio , ESP cpi ago , ITL cpi ago , prod.ind. luglio , EU occupazione 2.trim , prod.ind.luglio , USA prezzi import ago , vendite dett ago , ex auto , U.Michigan fiducia prel sett , inventari ind luglio ,

EURO / DOLL 1.3130

Autoriciclaggio in arrivo

Oscillerà dai tre agli otto anni la pena per i futuri colpevoli di autoriciclaggio. Un reato nuovissimo, si può dire ancora embrionale, che la giurisprudenza italiana presto inserirà nel codice penale. Il delitto rientra nel Decreto di legge “Misure volte a rafforzare il contrasto alla criminalità organizzata e ai patrimoni illeciti” già varato negli scorsi giorni. L’introduzione dell’antiriciclaggio amplia e completa il reato di riciclaggio andando a punire chi reimpiega in attività lecite il denaro frutto di delitti non colposi da lui stesso commessi. In poche parole se il riciclaggio è ascrivibile solo a dei terzi, incaricati di reinvestire i liquidi ottenuti da delitti presupposti commessi da altri, l’autoriciclaggio punirà anche gli autori dei reati da cui derivano i soldi, completando il cerchio. Più semplicemente si definisce riciclatore la persona che si occupa di far apparire lecite, attraverso investimenti, risorse provenienti per esempio dallo spaccio di droga o dallo sfruttamento della prostituzione. Chi invece acquisisce denaro attraverso illegali gesta, non sarà indagato per riciclaggio, ma per il reato presupposto anche se poi sarà lui stesso a riciclare: nel suddetto caso la condanna sarà per spaccio di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione. Con l’introduzione dell’autoriciclaggio colpevole del reimpiego di capitali non sarà solo il mediatore che materialmente si occupa di lavare il denaro riinserendolo nell’economia per conto d’altri, ma anche chi tutto questo procedimento lo compie da solo senza coinvolgimento di esterni. Inoltre il nuovo reato potrà essere attribuibile anche a coloro che si sono “sporcati le mani” compiendo i reati cosiddetti a monte del riciclaggio. La vera rivoluzione è che i primi a essere accusati di autoriciclaggio saranno gli evasori fiscali. Di solito, infatti, il denaro risparmiato dal mancato pagamento d’imposte viene subito reinvestito in nuove attività economiche.  Tuttavia, prima che l’autoriciclaggio divenga realtà, la dottrina italiana ha ancora da lavorare per perfezionare la legge escludendo ogni genere.di.vizio.

ticinofinanza.ch, 1 settembre 2014

Bruno A. Chastonay  YES Management Services

The following two tabs change content below.
Bruno Chastonay Ho svolto una attività professionale prevalentemente nel settore finanziario, „al fronte“, con formazione iniziata dai cambi, e proseguita gradualmente nella tesoreria, metalli, opzioni e prodotti derivati. Con la creazione di un settore specifico di consulenza nei cambi, gestione del rischio dei cambi, per la clientela e la struttura della banca e affiliate, il lavoro si è ampliato verso un maggiore contatto con le necessità specifiche della clientela primaria e istituzionale, consulenti e gestori patrimoniali esterni, e nella gestione del rischio di portafoglio / gestione

Ultimi post di Bruno Chastonay (vedi tutti)