Focus sui mercati del 03/09/2014

yes

FOCUS MERCATI  YES Management Services

CH crescita piatta, sotto attese – AUD RBA cambio sopravalutato, freno per eco, tassi inv, NZD segue nelle dichiarazioni – ITL fabbisogno Tesoro in calo, nuove auto calo vendite – INDIA curr.acc. deficit netto rialzo da ripresa import oro – GIAPP salari in rialzo, aste yields in calo – UK PMi costruz in rialzo – BEL leggero rialzo crescita – ESP leggero rialzo disocc – GER chimica calo produz, vendite e aspett. Nuove auto piatte – BRAS prod.ind.sopra attese – EU prezzi prod ind in calo ulteriore – USA spese costruz netto rialzo. ISM manif rialzo a sorpresa, e marcato, max 3anni

EURO / DOLL 1.3130

US Doll / CHF 0.9190

Mercati tutti attestati e pronto per le prossime riunioni di POLITICA MONETARIA, e in attesa di potenziali misure a sostegno della crescita, e contro la deflazione. Tassi invariati in AUD, con dichiarazioni di forza cambio eccessiva. Intervento da NZD ulteriore di forza cambio non giustificata, ed economia che subisce da quasto fatto, in un mercato che teme nuovi interventi diretti. Oggi decisione della BoC-Canada, con previsione di tutto invariato, seguito pure dalla pubblicazione del BEIGE BOOK della FED, sullo stato della sua economia. Poi sarà la volta giovedì della BoJ GIAPP, con politica invariata, e potenziali nuove misure e manovre contro deflazione e a favore crescita, che langue e resta sotto i target previsti. E della BoE-UK, con previsioni di tutto invariato, tassi e QE. E della ECB, con qualcuno che attende un taglio di 10bps dei tassi, e DRAGHI con la solita retorica, e magari ad indicare la data e l’importo del QE. Sul fronte POLITICA resta il fattore UKR-URSS con aumento del rischio di ulteriori nuove sanzioni da USA-EU, con effetti negativi in particolare per EU e la sua economia, e peso su RUBLO e finanziari Urss. Su UK pesa l’approssimarsi del VOTO indipendenza della SCOZIA, che vede l’aumento degli indipendentisti, e spinge la volatilità della GBP. In SEK voto in due settimane, con rischi per l’attuale coalizione aumentati, con dichiarazioni di non desiderare forza cambio. Sul fronte dei DATI economici, anche la crescita in CH subisce del peggioramento Eu, con crescita zero, sotto le previsioni, che aumenta la pressione per una azione della BNS, e lo scopo di difesa del tetto del CHF/cross euro. In ESP la disoccupazione torna a crescere, con la fine dei contratti stagionali estivi. In GER il settore chimico cala in produzione, vendite, e aspettative. In INDIA il deficit current account in netto rialzo, a causa della ripresa di import elevato di ORO. In UK positivo il PMI costruzioni. Dagli USA crescita ben oltre le attese per ISM manifatturiero e delle spese costruzioni. Come risultato abbiamo, EURO al minimo da 1anno sul DOLL, con DOLLAR INDEX al massimo da 7mesi. YEN al suo minimo da 5anni, CHF in leggero calo, BORSA AUSTR max da 6anni, con INDICI in rinnovato rialzo, anche se rallentato, sui massimi. Sotto tono borse EMERGENTI. In calo ORO, ARGENTO, con PALL e PLAT favoriti. Cedenti da interventi AUD, NZD, SEK, e segue CAD, da collegamento COMMODITY sui minimi, e preferenza per GBP. E il RAME in rialzo sulla scia dei dati Usa. SPREAD stabili, BONDS con prese profitto, e con le ASTE periferiche EU che mantengono l’interesse del mercato. PETROLIO resta al ribasso sotto il peso dell’ampia offerta, elevati stoccaggi, calo della domanda.

Dati economici:

GRANO in calo da raccolto record Usa – AUTO calo vendite in ITL, piatte in GER – PETROLIO ulteriore pressione da ampia offerta, calo domanda, stoccaggi elevati e calo consumi – EU ppi luglio -0.1 e -1.1anno. core 0.0 e -0.1anno. euribor 3mesi 0.1520 – OCSE inflazione globale luglio 1.9 da 2.1pc anno – CH Gdp 2.trim 0.0 e +0.6anno, saldo commerciale negativo, consumi privati leggero rialzo, investimenti zero, costruz -0,7. BNS tetto difeso. Yield 10anni 053 – FL export 1sem +4.2pc, calo prezzi costruz, vendita auto -7.1pc – SCOZIA voto indipendentisti in rialzo – UK Virgin Money ipo da 2.5bln. PMI costruz ago 64 da 62.4 – GER ppi 2.trim -1.7anno. prod.Chimica -2.3pc e +0.3anno, vendite -1.2pc e0,0anno. Vendita auto ago inv, da genn +3.0pc – FF Vallourec +4.0 – ITL btp/bund 151. Yield 10anni 2.43. fabbisogno 7,5bln ago -1.9bln annuo, da genn 50.4bln. Fiat vendite ago -6.9pc. occupaz giugno inv, salari -0.5pc. risparmio gestito 2trim +30.9bln vicino record – ESP disocc ago +8k a 4.3mln, 24.7pc. Santander emissione CoCo bond per 2.5bln – BEL Nyrstar finanz Eu 600mln, +7pc titolo Gdp 2.trim +0.1 e +1.0anno – SEK curr.acc.2trim +49bln – GRE Asta 6mesi 1.1bln 2pc, leggero calo – URSS-CHINA alleanza mercato energia, oil and gas – AUSTR RBA tassi inv su min da 13mesi, 2.5pc. tassi su utili minerari 30pc tolta. Cambio sopravalutato freno per crescita – NZ mercato teme interventi contro forza cambio. aumento incertezze elettorali – USA ISM manifatt ago 59 da 57.1. spese costruz luglio +1.8pc max 6anni. Selected Income acq Cole Corp per doll 3bln. Compuware +12pc da nuovi invest. Groupon +2.5 – INDIA curr.acc. derficit 2.trim doll 7.8bln da 1.2, 1.7pc/gdp. Import oro +65pc june – GIAPP salari luglio +2.6, asta 10anni domanda in calo, yield leggero calo – Scorea Samsung Electric min 2012, tecnologici deboli da Ukr timori – TAIW Semicond min 14mesi – BRL prod.ind. luglio +0.7pc –

Calendario mercati:

Mercoledi 03.09.    ITL PMI serv ago , FF PMi serv 51.1inv, GER PMI serv 56.4 inv, EU PMI composito ago finale 52.8inv, servizi 53.5inv, UK PMI serv 58.4 da 59.1, EU gdp 2.trim prel 0.0 e 0.7anno, vendite dett luglio -0.2pc, BEL gdp 2.trim finale , USA ordini industria luglio +10.8pc, vendite veicoli ago 16.5mln, FED beige Book, CAD decisione tassi

Giovedi 04.09.    JPN BoJ riunione politica monetaria, FF disocc 2trim , GER ordini ind luglio +1.4pc, EU ECB decisione tassi , Draghi rapporto mensile, UK BoE decisione tassi , USA ADP occupazione ago 215k da 218k, bil comm luglio -42.5bln da -41.5, costo unitario lavoro finale 2trim +0.6pc, produtt non ind 2.trim finale 2.5pc inv, disocc settimanale , ISM non manifatt ago 57.4 da 58.7, FED Mester, Powell commenti,

Venerdi 05.09.    JPN leading index luglio 107.1 da 105.9, GER prod.ind. luglio +0.5pc, FF fid.consumatori ago 85.0 da 86.0, EU ECB Nouy commenti, USA disocc ago 6,1pc da 6.2, NFPR 220k da 209k, salari medi ago +0.2pc, FED Fisher, Kocherlakota, Rosengren commenti,

Sabato 09.06.    USA FED Plosser commenti su economia,

Lunedi 08.09.    JPN gdp 2.trim finale , GER bil comm luglio ,

Martedi 09.09.    JPN indice settore terziario luglio , UK bil comm non-EU luglio , totale , prod manifatt luglio ,

Mercoledi 10.09.    JPN ordini macchinari luglio , FF occupazione non ind.2.trim , prod.ind. luglio , ESP prod.ind.luglio

Giovedi 11.09.    GER cpi ago , FF cpi ago , USA disocc sett. ,

Venerdi 12.09.    JPN prod.ind.luglio , ESP cpi ago , ITL cpi ago , prod.ind. luglio , EU occupazione 2.trim , prod.ind.luglio , USA prezzi import ago , vendite dett ago , ex auto , U.Michigan fiducia prel sett , inventari ind luglio ,

EU enlargement: The next seven

EU enlargement map - countries in queue to join

Seven countries, as well as Kosovo, are waiting in the wings to join the European Union. Kosovo’s independence is not recognised by all EU countries, but the EU nevertheless views it as a potential candidate for membership. Croatia and Turkey started accession talks on 3 October 2005. Croatia joined on 1 July 2013. Turkey could complete negotiations in 10-15 years, but progress has been very slow, as the EU is divided over whether Turkey should join at all.

The other Balkan countries have been told they can join the EU one day, if they meet the criteria. These include democracy, the rule of law, a market economy and adherence to the EU’s goals of political and economic union.

Transparence: la Suisse doit s’appliquer à démasquer les corrompus

Berne (awp/ats) – La Suisse doit renforcer ses lois afin d’empêcher des personnes corrompues de se cacher derrière des sociétés anonymes, a plaidé mardi Transparency International (TI). L’organisation appelle Berne à ses responsabilités, alors que le Conseil des Etats se penchera la semaine prochaine sur une révision visant à durcir la lutte contre le blanchiment d’argent.

Créer et rendre public des registres des personnes en chair et en os possédant ou dirigeant une société les empêcherait de cacher en Suisse l’argent de la corruption et du crime, a estimé Transparency International mardi devant la presse à Berne à l’occasion du lancement de sa campagne “Unmask the Corrupt” (Démasquer les corrompus). L’organisation demande également que la Confédération limite les montants réglés en espèces en vue de l’acquisition de biens immobiliers et de produits de luxe. C’est en effet “un des mécanismes habituels du blanchiment d’argent et il joue un rôle important dans la criminalité internationale”, remarque TI.

Bruno A. Chastonay YES Management Services

The following two tabs change content below.
Bruno Chastonay Ho svolto una attività professionale prevalentemente nel settore finanziario, „al fronte“, con formazione iniziata dai cambi, e proseguita gradualmente nella tesoreria, metalli, opzioni e prodotti derivati. Con la creazione di un settore specifico di consulenza nei cambi, gestione del rischio dei cambi, per la clientela e la struttura della banca e affiliate, il lavoro si è ampliato verso un maggiore contatto con le necessità specifiche della clientela primaria e istituzionale, consulenti e gestori patrimoniali esterni, e nella gestione del rischio di portafoglio / gestione

Ultimi post di Bruno Chastonay (vedi tutti)