Focus sui mercati del 18/09/2014

yes

FOCUS MERCATI   YES Management Services

VEN ampio nuovo downgrade, rischio fallimento cresce – CINA liquidità ampia, misure ulteriori attese – EU vendite auto in rialzo da Germ e sconti. Inflazione stabile su record minimo – FF entrate fisco ampio calo – UK salari in rialzo, disocc calo supera attese. Voto 2 contrari BoE su politica monetaria – ITL surplus comm in rialzo da calo export, e calo import – CH ZEW aspettative eco in calo marcato, oltre attese – ESP deficit comm raddoppiato, import-export elevato – POL prod.ind.negativa – URSS rublo in ripresa. Vendite dettaglio in rialzo – ZAR inflaz rialzo oltre target – USA nuovi mutui settimanali in rialzo. Cpi calo a sorpresa. Deficit curr.acc. in calo a sorpresa. Entrate private rialzo oltre attese. Mercato immob indice ai max 9anni. FOMC crescita moderata, inflazione sotto target, tempo considerevole di tassi bassi –

EURO / DOLL 1.2870

US Doll / CHF 0.9420

La fase correttiva prevista nei mercati finanziari prosegue nel suo consolidamento, graduale, lento. Un EURO che ha guadagnato e riperso terreno sul DOLL, dagli eccessi di ribasso e/o rialzo recenti. Un DOLL/YEN al massimo da 6anni. Mercati comunque molto timorosi visti gli ampi appuntamenti avvenuti ed in corso in queste settimane, che potrebbero alimentare di molto la VOLATILITà. Fattori che spaziano dalla POLITICA, monetaria e di governo, dai DATI economici, e dalla GEOPOLITICA. Nel contesto globale, tutti fattori che hanno ridotto la ricerca del fattore RIFUGIO, e lasciato intatta quella del RENDIMENTO. Gli avvenimenti chiave di questi ultimi giorni restano la FED-FOMC, per maggiori chiarimenti sugli intenti futuri di tassi, obiettivi inflazione, crescita. E del referendum SCOZIA. Nel frattempo le divergenze, scetticismo, critiche all’interno delle istituzioni, EU in primis, aumentano, come pure di politica monetaria. In aumento le disparità di crescita entro Stati EU. Dopo il calo marcato della fiducia industriali ZEW in GER, calo marcato ben oltre attese anche per CH. Indebolimento export in molti stati. Inflazione stabile sui minimi 5anni in EU. Positivi i dati disoccupazione in UK, calata oltre attese, a min 6anni. Dagli USA serie di dati robusti, oltre le attese, cal calo deficit current account, rialzo entrate private, settore immobiliare ai massimi da 9anni, e inflazione in calo. In rialzo ulteriore vendite AUTO in EU, grazie a Germ, sconti ampi in FF e GER. PETROLIO in leggero recupero, dai minimi, grazie ai commenti OPEC di taglio produzione prossimo anno, e da SAUDI che potrebbe ridurre ancora sua produzione per cercare di portare le quotazioni sopra i doll 100/barile. Gli stoccaggi restano elevati globali, i consumi in calo, offerta ampia, senza dimenticare i nuovi procedimenti di estrazione in Usa, che li portano ad essere i prossimi esportatori di greggio. Migliora ORO, ARG, e restano negative COMMODITY. Su AUD, NZD anche il peso delle incertezze dei piani aiuto ripresa economica in CINA, e il suo attuale rallentamento. EMERGENTI forex sotto tono, ai minimi da 5.5anni, dai timori stretta fed-usa. Dalla FED parole ripetute e riconfermate, di tassi zero per lungo tempo, da crescita moderata, e inflazione sotto il target. E dopo tutto questo, ora le attese sono tutte per il voto SCOZIA, e con un fine settimana all’insegna del G20-riunione dei ministri finanziari e banche centrali, anche se personalmente preferisco la tradizionale Oktober Fest di Monaco, di questo fine settimana.

Dati economici:

PENSIONI peso da demografia, disoccupazione, tassi bassi – ACCIAIO chiusure miniere, quotazione minimo 5 anni, in Austr aumento produttività, domanda e offerta piu’ livellate – PETROLIO stoccaggi Usa – DERIVATI subprime, nuova causa denuncia contro 12 banche dallo Stato Virginia per doll 1.5bln – EU FF e ITL contro GER, austerità e rigore conti. Vendite auto ago +1.8pc, da genn +5.8 da VW, Ford +14pc e sconti in Ger per 20pc, FF 18pc. Inflaz ago +0.1 e 0.4anno, core +0.3 e 0.9anno. Inditex, Zara, abiti, utili 1sem top stime – CH Richemont post dati -3.5pc. Pubblicità da genn +1.4pc. ZEW aspettative eco sett -7.7 da +2.5. yield 10anni 0.61pc – FF fisco entrate -2.6pc – GER fisco entrate +2.8pc. asta 2anni 3.3bln yield negativo – UK fisco entrate +3.0pc. salari medi 2trim +0.7. disocc 3mesi 6.2 da 6.4pc, -147k. E min ago 08, Scozia -15k. Voto BoE 7:2 per politica monetaria invariata – IRL entrate fisco +6.4pc – ESP fisco entrate +3.8pc – PORT fisco entrate +3.8pc – ITL btp/bund 145. Yield 10anni 2.46. Fiat vendite in Eu da genn -2.7pc, emissione in CHF. Bil comm luglio +6.9 da 6,0bln, non –EU 3.5bln. export -1.6, import -2.5 – ESP bil comm deficit luglio 1.8bln, export +8.7pc – PORT -1bln liquidità a breve – POL prod.ind. ago -0.3 e -1.9anno, ppi -1.5 da -2.1anno – URSS ppi zero. Vendite dett +1.4pc. invest capitali ago -2.7anno – AUSTR scetticismo da azioni Cina pesano – NZ Fonterra riduce pagamento latte, cambio in calo – USA Boeing e Spacex contratto Nasa per doll 6.8bln. General Mills delude, -3.0pc. Fedex utili top stime e buyback, +3.0pc. Adobe delude, -4.6. Endo Opa su Aixilium doll 2.2bln, titolo +37pc. DuPont +4.5 da spin-off. Nuovi mutui +7.9pc ultima settimana. Cpi ago -0.2 e +1.7anno da 2.0. core 0.0. curr.acc.2trim -98.5bln -3.5pc. NAHB indice mercato immob sett 59 da 55.0. entrate private ago +0.4pc. fed acqu bonds ridotto ulteriormente di 10bln a 15bln. tassi zero per tempo considerevole – GIAPP Kuroda, avvisato da rischi collaterali da svalutazione yen, su min 6anni. Asta 20anni yield in rialzo. Sony resta in perdita nel mobile – TURK la banca Asya a rischio fallimento – VEN S&P rating ulteriore, rischio fallimento – INDIA Mahindra tratta acq PSA Scooter – CINA partner, invest in Alibaba 7 società +15pc in 7giorni. Banca centrale liquidità 500bln – doll 81bln, 100bln per ognuna delle 5 banche principali al mese per 3mesi – ZAR inflaz ago 6.4pc anno – BRAS Embraer, veicoli comm, contratto doll 2.1bln con Usa airways –

Calendario mercati:

Giovedi 18.09.    JPN bil comm ago -998.0bln da -1.023,8, BoJ Kuroda commenti, UK vendite dett ago +0.4 e 4.1anno da 2.6pc,  SCOZIA referendum indipendenza, EU ECB annuncio TLTRO applicazioni, USA permessi costruz ago 1.040mln da 1.057, nuove costruz ago 1.060mln da 1.093, disocc sett , Phil Fed survey sett 22.0 da 28.0, FED Yellen commenti,

Venerdi 19.09.    JPN indice attività tutte industrie luglio +0.1pc, leading index finale luglio , GER ppi ago -0.2 e -0.8anno inv, USA indicatori leader ago +0.4pc,

Sabato 20.09.    e domenica 21.09.    riunione ministri finanz G20 e banche centrali

Lunedi 22.09.    ITL vendite ind luglio , ordini , EU fid.consumatori sett , USA vendita case esistenti ago ,

Martedi 23.09.    FF fid.ind.sett , gdp 2.trim , PMI manifatt prel.sett , GER PMI manifatt sett , servizi , EU PMI composito prel.sett , manifatt , servizi , USA prezzi immob luglio ,

Mercoledi 24.09.    GER IFO clima industriale sett , aspett , situaz attuale , ITL fid.cons.sett , BEL fid.ind.sett , USA vendita case nuove ago , GER prezzi import ago ,

Giovedi 25.09.    EU M3 ago , ITL salari orari ago , vendite dett luglio , USA ordini beni durevoli ago , ex-trasporti , disocc settimanale ,

Venerdi 26.09.    JPN cpi nazionale ago , ex-cibo energia , GER fid.consumatori ott , FF fid.cons sett , ITL fid.industriali sett , USA PCE core 2trim , gdp 2trim , gdp indice prezzi 2trim , U.Michigan fiducia finale sett

 

http://www.repubblica.it/static/images/economia/2014/entrate1.jpg

http://product.datastream.com/dscharting/gateway.aspx?guid=52c27ca7-4570-4b72-a393-d097dd4611f7&chartname=Debt%20as%20a%20percent%20of%20GDP&groupname=Euro%20zone&date=20120411&owner=ZRTN179&action=REFRESH

http://product.datastream.com/dscharting/gateway.aspx?guid=a0f450b8-c4a9-4912-93e1-0ab958945bcd&chartname=Government%20balance%20as%20a%20percent%20of%20GDP%20(deficit)&groupname=Euro%20zone&date=20120411&owner=ZRTN274&action=REFRESH

Bruno A. Chastonay                        YES Management Services

The following two tabs change content below.
Bruno Chastonay Ho svolto una attività professionale prevalentemente nel settore finanziario, „al fronte“, con formazione iniziata dai cambi, e proseguita gradualmente nella tesoreria, metalli, opzioni e prodotti derivati. Con la creazione di un settore specifico di consulenza nei cambi, gestione del rischio dei cambi, per la clientela e la struttura della banca e affiliate, il lavoro si è ampliato verso un maggiore contatto con le necessità specifiche della clientela primaria e istituzionale, consulenti e gestori patrimoniali esterni, e nella gestione del rischio di portafoglio / gestione

Ultimi post di Bruno Chastonay (vedi tutti)