La chiesa Cattolica dona terreno per costruire una moschea islamica

La distruzione di quel poco che resta di cristianesimo in seno al cattolicesimo prosegue senza sosta. Il principio di fondo che muove le scelte della chiesa Cattolica e’ la nascita di una nuova Chiesa universale NWO dove il dogma incontrovertibile sara’ il seguente: abbiamo tutti lo stesso Dio. In realta’ non abbiamo tutti lo stesso Dio perche’ l’ Islam e’ una religione inventata a tavolino prima delle crociate,  proprio dalla stessa Chiesa Cattolica, e Dio non gradisce l’ Islam che oggi la chiesa Cattolica ci presenta come religione di pace e di amore ma che in realta’ e’ una religione che predica l’odio la sottomissione e l’ uccisione degli infedeli cioe’ degli ebrei e dei cristiani.

Islam: moschea a Sesto Fiorentino su terreni della Curia

C’è l’accordo tra Arcidiocesi, Comune di Sesto Fiorentino, Università di Firenze e comunità islamica. Nella piana sarà costruita una moschea. Intendiamoci, qui non sorgerà la moschea di Firenze ma quella di Sesto Fiorentino. “Continuiamo a cercare un posto per la moschea di Firenze: quella di Sesto è la moschea di Sesto” lo ha detto a Lady Radio l’imam e presidente dell’Ucoii Izzedin Elzir. “Abbiamo una moschea a Campi, una a Borgo San Lorenzo e anche i fratelli di Sesto hanno bisogno, per cui si farà questo accordo. Stiamo lavorando – spiega Elzir – ma purtroppo ancora non abbiamo la risposta”.

Sarà sottoscritto il prossimo 22 dicembre, dopo l’esame da parte dei rispettivi organi competenti, il Protocollo d’intesa tra tutte le parti. “Invitata dal Comune di Sesto Fiorentino – si legge in una nota congiunta – l’Arcidiocesi di Firenze, proprietaria dell’area, si è resa disponibile a cederne a titolo oneroso la proprietà alla Comunità musulmana della Provincia di Firenze affinché possa realizzarvi una moschea a servizio dei fedeli del territorio e un centro culturale islamico; contestualmente l’Arcidiocesi otterrà, a titolo oneroso, un altro terreno di proprietà dell’Università di Firenze nell’area del Polo scientifico di Sesto”.

L’area che sarà ceduta dall’Arcidiocesi si trova in Via Pasolini. Ha una superficie di 8300 mq, sui quali possono essere realizzati fino a 2500 mq di fabbricati per attività religiose.

Il sindaco di Firenze Dario Nardella ha risposto subito all’Imam. “Io non sminuirei questo bel risultato – ha detto il primo cittadino -. Per le modalità con cui si è arrivati a questo risultato e per il posizionamento – aggiunge Nardella – non c’è dubbio che questo luogo di preghiera sia di interesse metropolitano. Il fatto stesso che io sia stato coinvolto e informato da tempo in qualità di sindaco metropolitano ne è una dimostrazione”. Per ora quindi è improbabile che possa sorgere una struttura nel comune di Firenze.

The following two tabs change content below.
Mginvestment e' una societa' specializzata in analisi tecnica e macroeconomica.Forniamo segnali operativi su valute, materie prime, indici e azioni.