La falsa notizia della aggressione di tre esponenti del PD da parte dei no VAX

Se Elisa Mariano, Ludovico Vico e Salvatore Capone forse si sarebbe potuto festeggiare la ritrovata democrazia, purtroppo questa e’ a solita bufala creata ad hoc dai giornalai servi di palazzo per mascherare uno scandalo senza precedenti, l’obbligo da parte delle famiglie di iniettare veleno nei loro figli  sotto pena di una multa e della impossibilita’ di iscriverli alle scuole materne. Questo decreto dannoso per la vita delle persone e’ giustificato da una mazzetta pagata dal colosso farmaceutico Glaxo al governo italiano, la stessa Glaxo che ha negli scorsi anni investito 2 miliardi in Italia ed e’ intenzionata a rientrare nell’ investimento prima con i vacini per la inventata epidemia di meningite in Toscana e ora con vaccini tossici e potenzialmente letali per i bambini. I bambini autistici sono 1 ogni 45 la causa sono i vaccini, in molti paesi si e’ smesso di utilizzarli in Germania i vaccini obbligatori sono dieci in Germania 2 in cina si vaccina dopo i 5 anni di eta’ e i vacini in Italia sono 10…e la favoletta della immunita’ di gregge tiene banco tra il popolo bue e i pdioti convinti…VERGOGNATEVI!!!

Elisa Mariano, Ludovico Vico e Salvatore Capone si sono rifugiati all’interno della macchina che li aspettava in una via laterale: “L’hanno circondata e presa a calci e pugni per diversi minuti, fino a quando non sono intervenuti gli agenti, credo della Digos. Ci gridavano assassini”. Renzi su Twitter: “Follia pura. Solidarietà ai nostri parlamentari. Non ci fermiamo”. M5s: “Non giustificabile, solidarietà ai colleghi”. Anche la Boldrini solidale con i deputati. Il Moige prende le distanze: “Ferma condanna”

“Alcuni manifestanti no-vax ci hanno aggredito, ci urlavano assassini”. Lo denuncia la deputata del Pd Elisa Mariano raccontando i momenti di panico all’uscita da Montecitorio assieme ai colleghi di partito Ludovico Vico e Salvatore Capone. L’aggressione, spiega l’onorevole dem, è avvenuta poco prima di pranzo quando i tre si sono allontanati dal palazzo della Camera e hanno incrociato i manifestanti che protestavano per l’approvazione del decreto sui vaccini obbligatori: “Hanno chiesto ai miei due colleghi se fossero deputati e come avessero votato sul decreto vaccini. Vico e Capone hanno capito che erano male intenzionati e non hanno risposto – afferma Mariano – A quel punto i manifestanti hanno cominciato ad insultare gridando ‘assassini’ e ci hanno aggredito”.

I tre parlamentari si sono rifugiati all’interno della macchina che li aspettava in una via laterale: “L’hanno circondata e presa a calci e pugni per diversi minuti, fino a quando non sono intervenuti gli agenti, credo della Digos – racconta a ilfattoquotidiano.it – per allontanarli”. “Ci siamo spaventati, io in particolar modo – racconta Mariano – E’ una follia, non si può arrivare a questi livelli, si è fomentato un clima pessimo. E pensare che i manifestanti avevano sulla maglietta la scritta ‘Libertà di scelta, rispetto delle opinioni’. E’ stata una cosa bruttissima – conclude – e poteva finire davvero male”.

The following two tabs change content below.
Mginvestment e' una societa' specializzata in analisi tecnica e macroeconomica.Forniamo segnali operativi su valute, materie prime, indici e azioni.