CHI PAGHERA’ IL PROGETTO NATO PER LA NUOVA TECNOLOGIA SATELLITARE E INFORMATICA ?

detriti

On. Mario BORGHEZIO

COMUNICATO STAMPA

 

 BORGHEZIO ALLA UE : CHI PAGHERA’ IL PROGETTO NATO PER LA NUOVA TECNOLOGIA SATELLITARE E INFORMATICA ?

 

Nella sua interrogazione indirizzata alla Vice Presidente/Alto rappresentante Mogherini, l’On. Borghezio rileva che “la Nato progetta di spendere circa 3 miliardi di euro per aggiornare la propria tecnologia satellitare e informatica nei prossimi tre anni”.

Borghezio precisa che “Il progetto include:

un investimento da 1,7 miliardi di euro in comunicazioni satellitari per migliorare il sostegno a truppe e navi e per aiutare l’attività dei droni;

800 milioni sui sistemi informatici che contribuiscono a controllare le difese aerea e missilistica;

71 milioni per migliorare la protezione rispetto ad attacchi cyber delle 32 principali strutture Nato;

180 milioni per rendere più sicure le comunicazioni mobile dei soldati sul campo”.

L’eurodeputato della Lega Nord chiede quindi: “L’Alto Rappresentante può chiarire se i membri Nato finanzieranno e, in caso positivo, in quale misura questo progetto di aggiornamento?

 

On. Mario Borghezio

Deputato Lega Nord al P.E.

Bruxelles, 31.03.2017

The following two tabs change content below.
Mginvestment e' una societa' specializzata in analisi tecnica e macroeconomica.Forniamo segnali operativi su valute, materie prime, indici e azioni.