Pillole di Borsa del 22/06/2014

Pillole di Forex del 02/07/2014

Pillole di Borsa del 22/06/2014

MERCATO USA

Borsa Usa: indici chiudono in rialzo, nuovo record per l’S&P500

Chiusura positiva a Wall Street e nuovo record per l’S&P500 grazie ai dati macroeconomici superiori alle attese pubblicati in giornata. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,36% ,l’S&P500 lo 0,29% e il Nasdaq Composite lo 0,12%.

Le nuove richieste di sussidi di disoccupazione nella settimana terminata il 15 agosto si sono attestate a 298 mila unità, inferiori alle attese degli analisti pari a 300 mila unità e al dato rilevato la settimana precedente (312 mila unità). Il numero totale di persone che richiede l’indennità di disoccupazione si attesta a 2,500 milioni, inferiore ai 2,518 milioni attesi.

Markit Economics ha comunicato la stima flash relativa all’Indice PMI Manifatturiero di agosto. L’indice è salito a 58 punti dai 55,8 punti della lettura di luglio confermando una forte crescita del settore, ai livelli massimi da aprile 2010.

A luglio le vendite di abitazioni esistenti sono state pari a 5,15 milioni (dato annualizzato), superiori alle attese degli analisti fissate a 5,01 milioni.

La Federal Reserve di Philadelphia ha reso noto che il proprio Indice, che monitora l’andamento dell’attivita’ manifatturiera dell’area di Philadelphia, si e’ attestato nel mese di agosto a 28 punti dai 23,9 punti di luglio, risultando superiore alle attese degli analisti che si aspettavano un valore dell’indice di 19,2 punti.

Il Conference Board ha comunicato che, nel mese di luglio, l’Indice Anticipatore (Leading Indicator), che misura l’andamento dell’attivita’ economica statunitense nei prossimi 6-12 mesi, è cresciuto dello 0,9% su base mensile, risultando superiore alle attese degli economisti fissate su una crescita dello 0,6%.

Sul fronte societario Hewlett-Packard +5,32%. Il produttore di pc e stampanti ha chiuso il terzo trimestre fiscale con un utile di 985 milioni di dollari, in calo rispetto agli 1,39 miliardi dello stesso periodo di un anno prima. I ricavi sono aumentati a 27,6 miliardi da 27,2 miliardi mentre l’Eps adjusted si è attestato a 0,89 dollari. Gli analisti si attendevano un Eps di 0,89 dollari su ricavi per 27,04 miliardi. Per il trimestre in corso la società stima un utile per azione di 1,03-1,07 dollari mentre per l’intero esercizio l’Eps è atteso a 3,70-3,74 dollari.

Bank of America +4,19%. La banca ha annunciato un accordo con le Autorità Usa per chiudere un contenzioso legato ai mutui subprime. L’istituto pagherà una multa da 16,65 miliardi di dollari. Sears Holdings -7,15%. Il retailer americano ha chiuso il secondo trimestre con una perdita di 573 milioni di dollari, in netto peggioramento rispetto al rosso di 194 milioni dello stesso periodo di un anno prima. I ricavi sono diminuiti del 9,7% a 8,01 miliardi mentre la perdita per azione adjusted si è attestato a 2,87 dollari. Hertz -0,76%. Il finanziere Carl Icahn ha annunciato di aver acquistato 38,8 milioni di azioni della società di noleggio auto.Family Dollar -0,51%. La catena discout ha rifiutato l’offerta di acquisto presentata dalla rivale Dollar General mentre si è detta favorevole alla proposta di Dollar Tree. eBay +4,7%. Secondo il sito internet The Information il gruppo e-commerce starebbe considerando la scissione della filiale PayPal.

The following two tabs change content below.
Mginvestment e' una societa' specializzata in analisi tecnica e macroeconomica.Forniamo segnali operativi su valute, materie prime, indici e azioni.